ALFIO GHEZZI AL CASTELLO DI PERGINE

I corpi viandanti dell’artista Lois Anvidalfarei che troviamo rannicchiati, accovacciati, sdraiati, talvolta ridotti alla sola testa nei diversi spazi del Castello di Pergine, sono figure viandanti che ostentano l’uomo in cammino sulla terra, pellegrino, e riecheggiano la condizione umana.

La nudità dei corpi, raramente in piedi e raffigurati nella difficoltà del cammino è segno universale dell’umanità nella sua essenza.

Il medioevo era un’epoca in cui l’alimentazione era il primo strumento per manifestare le differenze di classe, il prestigio, la ricchezza, il potere, ma qui involontariamente si viene riportati attraverso l’essenzialità/nudità/difficoltà del viandante errante a un concetto originario di ospitalità, ossia quella dei molti hostelli, case romiti, che fungevano da luoghi di assistenza per i pellegrini, dove potevano trovare cibi pronti, carni secche, pesci in conserve, formaggi e salumi, ossia un modello alimentare che ricalcava quello contadino, semplice e sobrio.

È proprio a questo modo di concepire il cibo essenziale e sobrio che riferiamo il menu di questa sera, una cena che si lega al passato attraverso i sensi e i luoghi ricordandone il valore sotteso alla potenzialità comunicativa del cibo proprio come i corpi di Lois.

Saranno graditi ospiti la poetessa Roberta Dapunt e lo scultore Lois Anvidalfarei il quale alle 17 guiderà gli ospiti a una visita al percorso espositivo “Viandanti”.

 

MENU
APERITIVO DI BENVENUTO
Segale, mortandela e miele Come uno Smacafam Porcino di polenta
BACCALÀ
sedano rapa e prezzemolo
ZUPPA DI CECI
e castagne
TROTA
salsa acida, carote e crescione
FAGIANO
funghi e cavolo riccio
TORTA DI MELE
salsa al Trentodoc DemiSec

 

Lunedì 5 ottobre 2020, ore 17.00.

Castel Pergine, Via al Castello, 10 – 38057 Pergine Valsugana (TN)

Menu 60 euro compresi vini. Per prenotazioni si prega di contattare Alfio Ghezzi Mart via email bistrot@alfioghezzi.com o chiamandoci al 0464 661375.